Navigate / search

“L’architettura d’interni ha molto a che fare con la nostra parte emozionale. Quando entro in un nuovo spazio è come se mi parlasse. Sento la vibrazione di quale forma vorrebbe prendere per uscire dall’anonimato ed emozionare chi lo abita. Emozionare vuol dire la capacità di ritrovarsi, potersi sentire liberi di sognare”.

Stefania Grippo

 


Roma dà il benvenuto alla Maison più raffinata e poliedrica che abbia mai conosciuto. Nel segno dell’arte, del design e di un’ospitalità impeccabile a gennaio si apriranno le porte di Piazzadispagna9, dimora esclusiva dove trascorrere il tempo, ma anche Galleria d’arte nella quale lasciarsi sorprendere da creazioni inedite.
È il modo nuovo di conoscere e vivere Roma, ai confini del classico, dell’arte e della moda, Piazzadispagna9 scrive nuove pagine della (dolce) vita. Al civico 9 di Piazza di Spagna, nel palazzo d’epoca, si animano stanze private per ospiti, un eclettico living, un hammam intimo e profondo. In ogni ambiente, installazioni d’arte, elementi unici di design e limited edition. Così PiazzadiSpagna9 rende possibili percorsi sensoriali. Ci si muove come in una vera e propria galleria d’arte globale in continuo divenire dove anche l’acquisto è possibile. Ma non ci si aspetti un semplice boutique hotel, Piazzadispagna9 è l’ingresso in una realtà tra le più visionarie di Roma dove assistere anche a exhibition e performance d’arte.
Le stanze esprimono tutte una personalità unica. Fluidità degli spazi e teatralità dell’arredo. Ambienti intimi e profondi dove concedersi una fuga dalla quotidianità. E ancora, sensuale razionalità dove la calda e ricercata atmosfera dialoga con il rigore e la linearità degli oggetti di design. Una sequenza di vecchi portali portati a nuovo inquadra momenti di vita e catalizza lo sguardo sul mood ultra moderno, in un’enfilade di ambienti particolarmente suggestiva. Eleganza mista a un’accuratissima eccentricità. E al di là delle stanze, l’eclettico living, il suggestivo corridoio che si fa anche passerella e poi l’insuperabile hammam.
Ma con Piazzadispagna9 ad arrivare sulla scena romana è soprattutto un progetto sperimentale che racconta e fa vivere il contemporaneo indagando il territorio che sta tra arte, design, artigianato e moda. La chiave di lettura di questo nuovo racconto la dà Stefania Grippo mente, cuore e anima di Piazzadispagna9, dimora perfetta delle sue sperimentazioni nella progettazione di interni che è sempre condotta con abili artigiani, scenografi e artisti. Nasce così la collaborazione con Serafino Maiorano, ospite d’eccezione all’inaugurazione con l’exhibition Undiscovered Rome. Gigantesche e piccole opere che sembrano nate per questo luogo e che mostrano una Roma contemporanea e visionaria. Pezzi unici di design ed edizioni limitate realizzate da Studio9 in collaborazione con artigiani italiani e contributi unici di designers e artisti europei come Guerraz, iGuzzini, Puntolargo, Per Soderberg and suDesign.