Shop Art

Current Exhibition | No Borders | by Giusy Guerriero , Beetroot & Maupal

a cura di Raffaella Salato

In mostra sino ad Ottobre 2019

 

Ha inaugurato il 23 maggio l’attesissima seconda mostra della stagione artistica 2018-2019 presso il Boutique Hotel & Art Gallery “Piazzadispagna9” di Stefania Grippo: dopo la prima personale italiana della pluripremiata fotografa francese Muriel Bordier, una collettiva dal titolo “No Borders”, curata anch’essa da Raffaella Salato. La mostra “No Borders” riunisce tre street-artists, molto diversi tra loro per stile e poetica, in un dialogo attorno al concetto universale del viaggio, inteso ora come scoperta ed esplorazione di realtà sconosciute, ora come cammino spirituale verso una conoscenza più elevata, ora infine come percorso interiore, intima indagine alla ricerca di sé.

I tre artisti protagonisti, Beetroot, Giusy Guerriero e Maupal, espongono lavori per lo più inediti – fatte salve due opere di Maupal, dedicate rispettivamente a Papa Francesco e al premier Conte, già apparse in città guadagnandosi la ribalta della cronaca romana – concepiti per sposarsi armoniosamente con lo spazio destinato ad accoglierli, pur mantenendo la cifra peculiare dell’”arte di strada” che caratterizza la loro produzione artistica, sia nella scelta dei soggetti che in quella dei supporti da utilizzare (legno, rame, marmo, tela libera).

Scopri cosa dicono di noi

Clicca Qui

La mostra è visionabile al pubblico sino ad ottobre 2019. 

Per ulteriori informazioni, contattare : 

reception@piazzadispagna9

 

Puoi vedere la galleria fotografica del negozio qui:

 

Galleria Shop Art

Offerte

Vedi tutte le offerte
PiazzadiSpagna9 | Rome | Art Exhibition

Art Exhibition

9studio di Stefania Grippo, interior designer e appassionata d’arte presenta, all’interno di Piazzadispagna9, la 9 Collection, limited editions disegnati da Studio 9 o da selezionati designers e artisti europei.
PiazzadiSpagna9 | Rome | Piazza di Spagna

Piazza di Spagna

Con sensibilità e spirito haute couture. Via Margutta la scruta dai tetti delle antiche botteghe.